fbpx

Società – Abuso di maggioranza e annullabilità delle delibere assembleari – Rilevanza della condotta per valutare se il voto persegua interessi della società o sia teso a ledere i diritti dei soci di minoranza.

La condotta, quale concetto giuridico generalmente utilizzato in ogni settore del diritto, non trova, a oggi, esplicita definizione normativa, né in ambito civile, né in ambito penale. Tuttavia rappresenta un cardine insostituibile dell’intero sistema jus-penalistico ed Read more

Esecuzione forzata – Pignoramento immobiliare – Tardivo deposito istanza di vendita determina l’inefficacia del pignoramento  e la sua conseguente estinzione per inattività delle parti ex art. 630 c.p.c..

La Suprema Corte ha chiarito che “Nell’espropriazione forzata l’omesso o tardivo deposito dell’istanza di vendita ex art. 497 c.p.c. determina la perdita di efficacia del pignoramento e, quindi, l’estinzione della procedura esecutiva, che la parte interessata deve far Read more

Separazione – Abbondono della casa coniugale – Addebito separazione escluso se allontanamento dovuto a condotta altro coniuge o dovuto a preesistente intollerabilità della convivenza – Intollerabilità è fatto psicologico individuale anche di una sola parte che deve essere oggettivamente apprezzabile e giuridicamente controllabile.

Con l’ordinanza n. 11032 del 24/04/2024 la Suprema Corte di Cassazione ha chiarito che “ ..con specifico riferimento alla violazione dell’obbligo di coabitazione, questa Corte ha ritenuto che il volontario abbandono del domicilio familiare da parte di Read more

Bancarotta – Amministratore senza delega e concorso in bancarotta fraudolenta patrimoniale – Responsabile solo se ha effettiva conoscenza dei fatti pregiudizievoli oppure di “segnali di allarme” inequivocabili.

La Suprema Corte ha ribadito  un proprio precedente orientamento secondo cui “In tema di bancarotta fraudolenta patrimoniale, il concorso per omesso impedimento dell’evento dell’amministratore privo di delega è configurabile quando, nel quadro di Read more

Lavoro – Nullità della conciliazione sindacale sottoscritta presso la sede del datore di lavoro.

La Suprema Corte ha chiarito che “LA CONCILIAZIONE IN SEDE SINDACALE, ai sensi dell’art. 411, comma 3, cod. proc. civ. NON PUÒ ESSERE VALIDAMENTE CONCLUSA PRESSO LA SEDE AZIENDALE, non potendo quest’ultima essere annoverata tra le Read more

Omissione contributiva – Diritto autonomo del lavoratore a far accertare l’omissione a tutela della posizione contributiva.

La Suprema Corte ha chiarito che “Il lavoratore, a tutela del proprio diritto all’integrità della posizione contributiva, ha sempre l’interesse ad agire, sul piano contrattuale, nei confronti del datore di lavoro, per l’accertamento della debenza dei contributi omessi Read more

Vittime del dovere – Beneficio condizionato all’esistenza di particolari condizioni ambientali o operative.

Recentemente la Suprema Corte ha chiarito che “Affinché possa ritenersi che una vittima del dovere abbia contratto un’infermità in qualunque tipo di servizio non è sufficiente la semplice dipendenza da causa di servizio, occorrendo che quest’ultima sia legata a Read more

Vittime del dovere – Richiesta del beneficio e giurisdizione del giudice ordinario.

Il TAR Lazio ha confermato come “In tema di giurisdizione sulle controversie, come quella di specie, relative al beneficio previsto in favore delle vittime del dovere dalla L. 23 dicembre 2005, n. 266, ricadono nella sfera di giurisdizione del Read more

Vittime del dovere – Richiesta dei benefici e onere della prova.

Con un’importante pronuncia la Suprema Corte ha chiarito che “In tema di benefici previsti per i soggetti equiparati alle vittime del dovere, ex art. 1, commi 563 e 564 della L. n. 266 del 2005, ciò che deve essere Read more

Vittime del dovere –Individuazione dei soggetti beneficiari di speciali elargizioni.

L’art. 3 legge 466/1980 13 prevede che “Ai magistrati ordinari, ai militari dell’Arma dei carabinieri, del Corpo della guardia di finanza, del Corpo delle guardie di pubblica sicurezza, del Corpo degli agenti di custodia, al personale del Corpo forestale Read more

Regolamento (UE) 2023/1115 EUDR  contro la deforestazione e nuovi obblighi per le aziende.

Il Regolamento (UE) 2023/1115 EUDR (European Deforestation-free products Regulation) impone nuovi requisiti per combattere la deforestazione e la perdita di biodiversità. Lo stesso è stato inserito nel quadro del green deal europeo con l’obiettivo di rendere l’UE climaticamente neutrale Read more

Misure di prevenzione – Sequestro di beni mobili e immobili in materia penale – Compenso ausiliari in caso di revoca.

Gli Ermellini hanno chiarito che Deve essere attribuito all’Erario il compenso dell’amministratore giudiziario in caso di revoca della misura di prevenzione patrimoniale, trattandosi della remunerazione delle competenze dovute per la custodia dell’organo dell’amministrazione giudiziaria che, sotto la vigilanza Read more